Edificio residenziale VF

Il fabbricato oggetto di trasformazione, una preesistenza sita lungo la via Emilia lato est della città, è composto da un edificio principale padronale con numerosi annessi addossati posto all’interno di un lotto molto allungato con destinazione a verde privato. La ricerca storica ha dichiarato sin dalle origini la natura non agricola dell’edificio e pertanto la possibilità di percorrere una conversione integrale dello stesso. Il nuovo assetto è governato da alcune scelte dettate dalla lettura del territorio soprattutto per quanto riguarda l’impianto architettonico. In primo luogo si è cercata una nuova collocazione dell’edificio arretrandolo dalla strada e allineandolo con i contigui, mentre la memoria del fabbricato originale viene mantenuta conservandone i muri esterni, elementi dalla forte suggestione scenica, ad uso schermatura visiva e barriera acustica dai rumori provenienti dalla prospicente strada ad alto traffico. I volumi vengono riplasmati in sequenza e con continuità, posti ortogonalmente alla via Emilia e a lato dell’adiacente parco urbano, ricalcando la conformazione del fabbricato adiacente alla vicina chiesa di San Lazzaro. La copertura continua contribuisce a dare unitarietà ai tre corpi che compongono l’edificio i cui prospetti hanno registri diversi: uno lineare e minimale per la parte più privata che si sviluppa lungo il corsello di accesso e uno più complesso e ricco di aperture rivolto verso il i giardini privati lato parco pubblico. La finitura in intonaco grigio a ricorsi verticali in legno disegna questo prospetto di maggiore effetto visibile dalla strada, che riporta anche la presenza di una serra solare in vetro. La presenza di alcuni giardini ribassati nobilitano i piani interrati mettendoli in comunicazione con i giardini di proprietà.

 

  • LOCATION: Italia, Faenza (RA)
  • STATUS: Progetto 
  • ANNO: 2017 – 2018
  • CATEGORIA: Housing

PROGETTI DELLA STESSA TIPOLOGIA