Casa MP

Nelle prime colline di Faenza, a fianco della torre medioevale di Oriolo, vi è la necessità di restaurare e completare un immobile la cui struttura, distribuzione e fregi in facciata permettono di datarla come realizzata ad inizio secolo, classificata dai regolamenti comunali come edificio di valore tipologico. Terzo elemento di un complesso costituito da casa padronale, edificio rurale e fienile (già recuperati in un precedente intervento), presenta lo stato di esterno da restaurare e di interno al grezzo.

Il progetto architettonico si limita alla definizione degli spazi attraverso alcuni interventi minimi: la scala distributiva dei tre piani viene mantenuta, vengono creati un bagno in più e un soppalco-zona studio. Una ditta di restauratori lavora direttamente sulla facciata; fregi e balconcino in cemento vengono recuperati e risanati.

A pavimento del piano terra l’impiego di un getto in cocciopesto rimanda alla tradizione locale, senza però creare una superficie rustica non ricercata, mentre la zona notte viene finita con un lamparquet in rovere con posa a spina. Nei bagni ai vari livelli dell’abitazione  è stato previsto l’uso della pietra: ardesia verde, biancone e rosso Verona nobilitano le superfici e caratterizzano i singoli ambienti.

Intonaci e tinta a calce a seconda delle condizioni di luce creano particolari giochi di riflessi, senza mai allontanarsi troppo dall’effetto chiaro richiesto dalla proprietà e utile a dare luce agli ambienti generosi. Il progetto si conclude con il recupero dei diversi tipi di solaio presenti e con il disegno di mobili e infissi in ferro realizzati su misura da artigiani locali.

 

  • LOCATION: Italia, Faenza (RA)
  • STATUS: Costruito
  • ANNI: 2007 – 2008
  • CATEGORIA: Casa privata
  • TEAM DI PROGETTO: Archh. N. Montini, G. L. Zoli
  • FOTO: F. Caverzan
  • PREMI e SELEZIONI:
    • Selezione Guida alle Migliori Pratiche di Riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, Progetto Euresp

PROGETTI DELLA STESSA TIPOLOGIA