Recupero Barchessa Villa Pisani

La Barchessa di Villa Pisani, costruzione a destinazione originariamente agricola, è ubicata all’interno del giardino della storica Villa Pisani, sec. XVI, Patrimonio dell’Umanità, inserita nel World Heritage List dell’UNESCO, ideata dall’architetto Andrea Palladio come villa di campagna per la nobile famiglia veneziana dei Pisani.
La struttura ottocentesca conclusa da due colombare fu realizzata per contenere gli ambienti di lavoro  necessari al complesso; il ripristino dell’ampio edificio viene motivato dall’interesse della proprietà a continuare anche in questi nuovi spazi l’impegno culturale iniziato all’interno della villa palladiana dotandola anche di spazi per la ricezione e ristorazione.
Con l’intervento eseguito si intende infatti creare un luogo stabile dove poter organizzare mostre ed esposizioni, convegni, conferenze ed altro, sempre con l’interesse specifico del fine culturale. La Soprintendenza di Verona ha accolto favorevolmente il progetto di restauro proposto che ha previsto pratiche conservative molto approfondite, ad esempio su elementi lignei e intonaci, affiancate a inserimenti più contemporanei di elementi anche metallici utili alla trasformazione del complesso; il dialogo tra i nuovi elementi architettonici e l’edificio permette la lettura della storia e delle sue stratificazioni evitando fraintendimenti.

 

  • LOCATION: Italia, Bagnolo di Lonigo (VI)
  • STATUS: Costruito
  • ANNO: 2013
  • CATEGORIA: Centro culturale, Residenza per artisti, Attività alberghiera
  • TEAM DI PROGETTO: Archh. C. Cavazza,  M. Galiotto, N. Montini, A. Rampazzo, G. L. Zoli

PROGETTI DELLA STESSA TIPOLOGIA